Ceramico

Quali sono le esigenze di stoccaggio delle aziende del settore ceramico?

Nel settore ceramico le esigenze di stoccaggio variano da reparto a reparto. Ogni anno le collezioni cambiano e nuove serie vengono lanciate sul mercato. Rimane comunque necessario creare un archivio storico di campioni di ogni collezione e di ogni serie. Talvolta occorre consultare vecchi documenti che devono essere conservati per molto tempo o semplicemente ritrovare un vecchio catalogo o una vecchia fotografia. Sarebbe impossibile farlo senza un archivio automatizzato affidandosi semplicemente alla memoria storica del personale, per questo aziende come Florim, Marazzi, Atlas Concorde, Gruppo Romani hanno scelto le tecnologie dei magazzini verticali Modula. 

Modula e lo stoccaggio nel reparto campioni e marketing

Un magazzino verticale come Modula è la risposta perfetta alla necessità di trovare con un semplice click il campione di una qualsiasi collezione e di qualsiasi anno. Non c’è paragone rispetto all’archivio su scaffali soggetto a possibili cadute, polvere, urti e con una complessa gestione dell’inventario. I cassetti e le piastrelle del reparto campioni possono essere accessibili anche solo a un limitato numero di operatori con apposito login e password. Sono molte le aziende del settore ceramico che hanno scelto Modula per archiviare in modo ordinato, pulito, semplice e allo stesso tempo facile da trovare tutto il materiale di marketing. Cataloghi, brochure, campionature mini, gadgets o packaging particolari rappresentano infatti un prezioso archivio per la ceramica. Modula risponde a pieno a questa esigenza di stoccaggio del materiale marketing, rendendo facile ogni intervento anche a livello di customer care per facilitare la risposta alla richiesta lato cliente. Nel caso si scelga la doppia baia esterna è possibile velocizzare le operazioni di picking poiché mentre un cassetto consegna la merce all’operatore, l’altro cassetto sale per prelevare l’item successivo per lo stoccaggio di materiale e ricambi.

Spazzole abrasive, materiale per la lappatura, taglio e ogni strumento per la rettifica può essere facilmente reperito con un solo click dai vostri operatori. Questo vale anche per tutti i ricambi che servono agli impianti di produzione ceramica, di diverse dimensioni, valore, utilità e rotazione.

Modula e lo stoccaggio nell’area tamponi e presse

Avere l’inventario sotto controllo e poter accedere al materiale necessario in tempo reale significa evitare fermi di produzione. Tutte queste operazioni possono avvenire col semplice uso del Copilot, una console touch screen user friendly. Tamponi e presse di solito stoccate in pallet e scaffali possono essere stoccati nei magazzini automatici verticali grazie all’elevata portata del singolo cassetto e alla semplicità di accesso mediante la presenza della baia esterna la quale è facilmente integrabile con tutti i sistemi di presa di tipo manipolatore o azzeratore di peso o robot antropomorfi che coadiuvano il lavoro degli operatori, tutelandone l’ergonomia. La mappatura dei tamponi può essere eseguita in modo semplice mediante il software WMS, così da poter procedere con l’asservimento delle presse velocemente e senza errori. I cassetti del Modula hanno una portata totale di 990 Kg, quindi ideali per lo stock di tamponi diversi.

Laboratorio e ricerca sviluppo con Modula

Materiale di laboratorio, attrezzi, colori, inchiostri, elementi per le decorazioni: tutto il materiale di laboratorio può essere riordinato nel Modula, risparmiando fino al 90% di spazio a terra: 47 metri cubi per esempio potranno essere concentrati in 14 mq come è successo a Florim. Immaginate di poter stoccare i kit utilizzati in passato per campioni e test, inchiostri particolari o materiale che deve essere conservato al sicuro dalla luce, da agenti esterni, da temperature troppo elevate, e soprattutto lontano da occhi indiscreti. Con Modula è possibile grazie ad accessi limitati a seconda dei permessi, codici tracciati, movimenti monitorati. Sicurezza e massimo risparmio dello spazio significano efficienza e performance, ovvero un modo migliore di lavorare.

Quale Modula scegliere e come accessoriarlo?

Modula Lift è la scelta più comune nelle aziende che operano del settore ceramico. Le aziende che hanno scelto Modula, generalmente condividono gli accessi al magazzino tra 30/40 operatori. È possibile inoltre fare lavorare più operatori sullo stesso magazzino ma con accessi a merce differente e/o a cassetti differenti questo anche grazie a sistemi come lettori badge, EKS, magnetici o a strisciamento. Il sistema di Login consente di tracciare e comprendere perfettamente chi ha avuto accesso a quale cassetto, quando e che operazioni ha svolto. Questo consente una supervisione totale e completa, ma anche una funzione molteplice per asservire diversi reparti e diverse richieste contemporaneamente. Ecco alcuni accessori con cui potenziarlo al massimo: Barra Alfanumerica, Puntatore Laser e Put to Light.



VUOI SAPERE PERCHé ALTRE AZIENDE HANNO SCELTO MODULA?

Contattaci