Come può Modula incrementare la produttività? Il caso Saba Agriservice

04/07/2019

L’altissima densità di stoccaggio dei magazzini automatici verticali Modula consente alle aziende di sfruttare al meglio la superficie occupata, risparmiando oltre l’85% dello spazio a terra rispetto al magazzino tradizionale. La velocità, la precisione e il numero di ordini preparabili all’ora sono fattori determinanti che implicano un nuovo approccio alla logistica e alla gestione del magazzino. Gli operatori non dovranno più camminare per il 70% del loro tempo alla ricerca degli articoli e riusciranno ad evadere un numero molto maggiore di ordini.

Il caso Saba Agriservice

Saba Agriservice è un’azienda della provincia di Siena che opera da oltre 30 anni nel settore della meccanizzazione agricola.
Prima dell’arrivo di Modula la componentistica e i ricambi erano stoccati su tradizionali scaffalature con problemi di spazio occupato a terra e difficoltà di prelievo da parte degli operatori.
L’azienda era orientata verso un sistema automatizzato che portasse a un’affidabile tracciabilità dei prodotti e aumentasse la qualità e l’ordine dello stoccaggio.

Modula, la soluzione

8 ML75D alti 5300 mm
Ogni Modula ha:
- 34 cassetti con portata singola di 750 kg;
- Un puntatore laser che segnala l’esatta posizione dell’articolo da prelevare;
- Una console scorrevole che aiuta l’operatore durante le operazioni di picking intensivo.

Per la gestione del magazzino Saba Agriservice si è affidata a Modula WMS Premium.
Per incrementare la performance dei magazzini è stato installato il sistema di controllo Modula Cloud.

 

NON PERDERTI GLI AGGIORNAMENTI!

Seguici sui nostri social!

Contattaci