In epoca di Industria 4.0 la parola manutenzione predittiva è sempre più diffusa e conosciuta.

Si tratta di un nuovo approccio per tenere sotto controllo macchinari o impianti industriali tramite il monitoraggio di parametri attraverso software complessi e algoritmi basati sull’Intelligenza artificiale e Machine Learning.

La condizione necessaria per la manutenzione predittiva è poter acquisire i dati, installando sensori IOT nelle macchine come ad esempio nei magazzini automatici verticali. Questo perché la possibilità di anticipare la manutenzione avviene proprio sulla base dell’elaborazione di serie storiche di dati: possiamo anticipare se sappiamo quello che è avvenuto in passato (ovviamente abbiamo bisogno di un software che faccia questi calcoli per noi).

Il controllo delle informazioni rende i processi più efficienti.

Come funziona la raccolta dati?

I sistemi di raccolta dati – generalmente si trovano in Cloud – si connettono al software aziendale: la piattaforma quindi recupera i dati direttamente dalle macchine, li elabora tramite calcoli matematici ed è in grado di percepire scostamenti rispetto alla norma e segnalare le anomalie rispetto al range medio per pianificare al meglio gli interventi ed evitare arresti in produzione o downtime delle macchine con conseguenti costi indiretti sulla produzione.

Modula Cloud: il sistema per la gestione della logistica integrata in sicurezza

Anche i magazzini verticali Modula hanno adottato questo approccio proprio grazie alla piattaforma Modula Cloud che connette i magazzini verticali Modula col software Modula WMS.

Modula Cloud raccoglie ed elabora le informazioni e le attività provenienti dai magazzini (anche su diversi impianti in diverse città e stati) e si hanno così a disposizione i dati di ogni singolo Modula, tra cui:

  • saturazione cassetti
  • performance, velocità, cicli
  • dati anagrafici impianto
  • stato del magazzino (online – offline – errore)
  • consumi
  • missioni
  • manutenzioni
  • apertura ticket di assistenza
  • cassetti
  • log della macchina e tanto altro.

La piattaforma IoT provvede a memorizzare i dati di telemetria al suo interno creando una base storica di conoscenza, fondamentale per addestrare gli algoritmi di machine learning ad individuare guasti e malfunzionamenti.

Questi dati, raccolti in ordine cronologico vengono messi in rete attraverso un protocollo di comunicazione per poter essere fruito da tutti i supervisori previo rilascio di user e password dedicate e customizzate.

Da questo punto di vista la sicurezza dei dati diventa un requisito fondamentale, per questo Modula Cloud è sviluppato interamente con tecnologia Microsoft ed è ospitato sulla piattaforma cloud Microsoft Azure dotata di tutte le certificazioni di sicurezza per la gestione delle informazioni e sistemi di crittografia per l’autenticazione e lo scambio di dati.

L’unico prerequisito del cliente lato IT, è una connessione internet stabile e continuativa dalla postazione del PC Modula Server.

Prevedere la manutenzione del magazzino per evitare arresti della produzione

Grazie ai Cloud i dati storici raccolti vengono raccolti e analizzati statisticamente secondo un modello matematico che aiuta nel tempo a identificare i segnali di usura, gli errori più frequenti e stimare le ripercussioni dei guasti sulla base dello scostamento dai parametri stabiliti.

I dati aggregati vengono visualizzati e comunicati in tempo reale dalla piattaforma non solo al cliente ma anche al servizio assistenza e customer care.

Questo significa controllare da remoto lo stato di salute dei macchinari, parametri OEE ed altri KPI attraverso dashboard personalizzate, allarmi e notifiche predittive. Inoltre queste informazioni possono essere utilizzate per generare automaticamente ordini di lavoro associati alle attività di manutenzione.

Prevedere in anticipo il verificarsi dei guasti offre ai nostri clienti l’opportunità concreta di migliorare i processi, evitare arresti imprevisti della produzione e ridurre al minimo i costi di gestione. Massimizza inoltre l’efficacia del piano manutentivo eliminando tutte le attività non necessarie e dispendiose.

Risolvere i fermi macchina da remoto con il Modula Cloud

Con Modula Cloud le diagnosi da remoto sono nettamente più semplici. I problemi diventano facili da comprendere e la loro risoluzione, rapida.

Diventa semplice, infatti, anche avere un filo diretto con l’assistenza addirittura tramite una funzione di “chiamata diretta da Copilot” che elimina chiamate o mail: con un semplice click dal magazzino tutti i dati necessari per una analisi del malfunzionamento vengono inviati in diretta al Customer Care.

Il mix di tutte queste tecnologie fanno sì che i tecnici possano lavorare quasi al 100% in remoto e guidare l’operatore di fronte alla macchina. Statisticamente l’80% dei fermi macchina può essere risolto in questo modo senza interventi on-site.

Vuoi saperne di più sui magazzini verticali?

Se i magazzini Modula ti hanno incuriosito contattaci e ti spiegheremo come utilizzarli al meglio in base alle tue esigenze.

Contattaci
Contatta Modula