Una buona gestione di un magazzino si basa su molteplici fattori, ma il più importante è sicuramente l’efficienza. Senza un’organizzazione e un iter di produzione semplificato e snello, le operazioni di magazzino ne risentono e così anche i costi, il personale e l’azienda stessa. 

In questo articolo spiegheremo quali sono i punti fondamentali per rendere un magazzino efficiente, partendo dall’ottimizzazione dello spazio e arrivando ad un miglioramento della precisione di picking, della produttività e persino della soddisfazione dei dipendenti.

Come passare ad un magazzino efficiente: i 5 fattori chiave da considerare 

Se il vostro magazzino non è in grado di sopportare l’aumento della domanda, lo smistamento e la consegna degli ordini, potreste subire perdite economiche sostanziali e minare la soddisfazione del cliente fino a rischiare di perderlo.

Ecco 5 consigli che contribuiranno a migliorare le sorti del vostro magazzino.

1) Ottimizzare lo spazio in magazzino 

Sai quanti metri quadri sono necessari per un magazzino per stare al passo con la forte crescita mondiale dell’e-commerce? Circa 300 milioni di metri quadri, questo è ciò che rivela un rapporto statunitense del 2021

Ovviamente sappiamo tutti quanto sia costoso acquisire nuovi spazi e spostare tutta l’attività in un magazzino più grande. Ciò che le aziende possono però fare è quello di ottimizzare lo spazio che è già a disposizione. In che modo? 

Un piccolo aiuto: pensare in verticale.  
Non sono le dimensioni del magazzino che contano, ma come si usano spazio e risorse. 
Per ottimizzare lo spazio e aumentare quindi le possibilità di stoccaggio si può iniziare da questi 4 step:

  1. Identificare lo spazio non completamente utilizzato 
  2. Stoccare gli articoli in base alle loro dimensioni 
  3. Ridurre la larghezza del corridoio tra i vari scaffali
  4. Rimuovere l’inventario obsoleto 

Con un layout strategico, si possono evitare spazi angusti, colli di bottiglia e spazio di archiviazione inefficiente.

In questo possono essere d’aiuto i magazzini automatici verticali Modula: sistemi di stoccaggio verticali completamente automatizzati che utilizzano uno spazio ridotto sul pavimento perché sfruttano le altezze dei soffitti. 

Ecco come i magazzini verticali possono ottimizzare lo spazio in magazzino:

  • Sono studiati per ottimizzare lo spazio tra un cassetto e l’altro in modo tale da massimizzare lo spazio di stoccaggio.

  • I cassetti del magazzino sono progettati per ospitare carichi pesanti senza ricorrere a sforzi fisici.

  • I cassetti possono essere organizzati per tipo/dimensione dell’articolo.
    La configurazione non è fissa e può essere modificata per adattarsi alle variazioni di dimensioni e quantità.

  • I magazzini verticali hanno diversi tipi di baie che soddisfano varie esigenze operative e di spazio. Le baie interne sono le migliori per applicazioni con spazio limitato, mentre le baie esterne possono essere utili quando si utilizzano robot antropomorfi o azzeratori di peso.

La parte migliore? I sistemi di stoccaggio Modula possono ridurre il tuo ingombro a terra fino al 90%. L’altezza può essere modificata e regolata, aggiungendo o rimuovendo moduli, grazie al design modulare. In caso di trasloco, trasferimenti in un altro stabilimento, il Modula può essere rapidamente adattato ai nuovi requisiti di altezza.

2) Migliorare la precisione delle operazioni di magazzino

La precisione è fondamentale in tutte le operazioni, alcune però richiedono davvero un’attenzione particolare perché se fatte in modo sommario possono portare conseguenze molto gravi, fino alla perdita di fatturato.

Un esempio è sicuramente l’inventario, che se non gestito correttamente può portare a ritardi di produzione e spedizione, articoli fuori posto, tempi di inattività prolungati e, in definitiva, perdite economiche. Se il vostro inventario teorico non corrisponde a quello fisico, potrebbero aumentare gli ordini arretrati, la produzione potrebbe subire un arresto a danno della reputazione aziendale.

Di seguito alcuni suggerimenti per migliorare la precisione nelle operazioni di magazzino

  1. Implementare un sistema di gestione dell’inventario di magazzino che consenta di farlo in modo facile e veloce ma allo stesso tempo preciso 
  2. Integrare robot e altri sistemi di stoccaggio automatizzati (ad esempio i Robot Mobili Autonomi, detti anche ​​AMR)
  3. Stabilire percorsi di prelievo standard 
  4. Formare i dipendenti a seguire accurate procedure di controllo dell’inventario 
  5. Indagare e determinare le cause che portano ad esaurire le scorte 
  6. Automatizzare il processo di segnalazione 

3) Aumentare la produttività dei dipendenti

La produttività dei dipendenti gioca un ruolo chiave nella redditività aziendale. Per questo è indispensabile modernizzare i metodi e le procedure, migliorare sia i processi che gli ambienti di lavoro.

L’automazione del magazzino può eliminare le attività ripetitive dando ai dipendenti l’opportunità di concentrarsi su altre mansioni più “utili”. 

Come migliorare la produttività dei dipendenti nel magazzino? Ecco 4 semplici consigli:  

  1. Investire in processi di formazione di alta qualità 
  2. Offrire ai dipendenti incentivi finanziari 
  3. Fornire gli strumenti e le attrezzature di cui il personale ha bisogno 
  4. Chiedere feedback continuativi ai dipendenti e di conseguenza implementare le modifiche secondo le loro necessità 

Le soluzioni automatizzate Modula sono la soluzione adatta per aumentare drasticamente la produttività e fornire un ambiente di lavoro più efficiente per i tuoi dipendenti.  

Seguendo il principio “merce all’uomo” i magazzini automatici verticali e orizzontali consegnano gli articoli direttamente all’operatore, in una postazione fissa dove si svolgono tutte le operazioni di picking.

Grazie agli ausili visivi per il picking è possibile identificare rapidamente quali e quanti articoli prelevare. Ciò elimina l’errore umano, migliorando la precisione fino al 99%. 

4) Soddisfazione e sicurezza dei dipendenti 

Secondo i dati Eurostat, nel 2020 il 2,4% dei lavoratori in Europa ha dichiarato almeno un infortunio sul lavoro nei 12 mesi precedenti. 

Che si tratti di una caduta, di un colpo ricevuto da un oggetto, o di rimanere intrappolati in un attrezzatura, sono tutti potenziali infortuni che possono avere conseguenze gravi. La sicurezza fisica gioca un ruolo fondamentale nella gestione di un magazzino efficiente. 

Come fare? Oltre alle classiche raccomandazioni come ad esempio  impiegare solo lavoratori certificati e competenti, manutenzione periodica dei macchinari, fornire dispositivi di protezione individuale (DPI) ed organizzare regolari corsi di formazione e sicurezza, uno degli aspetti più importanti riguarda anche il tipo di soluzioni scelte nel magazzino.
Ad esempio, i magazzini automatici verticali e orizzontali sono progettati per ridurre inutili camminate, piegamenti e allungamenti che caratterizzano il lavoro degli operatori nelle strutture con scaffalature tradizionali. L’operatore infatti può eseguire tutte le operazioni di picking in una postazione fissa e questo riduce notevolmente il rischio di infortuni offrendo al personale la massima sicurezza anche in condizioni di lavoro piuttosto impegnative.

Non è da sottovalutare però nemmeno l‘insoddisfazione sul lavoro che non solo causa un morale basso, ma provoca anche perdita di motivazione, mancanza di interesse, frustrazione, scarsa produttività, assenze e aumento dei tassi di rotazione.  I dipendenti soddisfatti sono una delle chiavi di successo per un magazzino efficiente. E questo è ancora più vero se collegato all’attuale carenza di manodopera. 

Come si può però assicurare un ambiente di lavoro soddisfacente? Sicuramente semplificando gli aspetti noiosi delle operazioni, eliminando  alcune delle attività monotone che mancano di reale valore aggiunto, riducendo la confusione e quindi i livelli di stress. 

Con la sicurezza dei dipendenti, arriva anche la loro soddisfazione. Un impiegato felice è un impiegato più produttivo.

5) Risparmiare sui costi di magazzino

Gestire un magazzino, si sa, richiede dei costi non indifferenti (stoccaggio, utenze, affitto, manodopera, attrezzature, etc.). Per questo, il vero successo per avere un magazzino efficiente è trovare un modo per ridurre il costo senza dover sacrificare la qualità del servizio offerto.

Tagliare i costi senza sacrificare la qualità o la produttività sembra un sogno irrealizzabile per la maggior parte delle aziende. 

Sia che siate alla ricerca di soluzioni immediate o a lungo termine, ecco alcuni modi per ridurre i costi di magazzino: 

  1. Garantire che ogni spazio sia ottimizzato riorganizzando il magazzino
  2. Investite in automazione e/o attrezzature all’avanguardia 
  3. Dare massima priorità alla manutenzione regolare degli impianti per evitare infortuni
  4. Utilizzare un’illuminazione a risparmio energetico come i LED 
  5. Fidelizzare i dipendenti piuttosto che cercare di assumerne di nuovi da formare

Ultimo punto da aggiungere all’elenco è quello di utilizzare l’automazione che seppur in un primo momento può sembrare un costo aggiuntivo, consente in realtà di ottimizzare i costi nel lungo periodo. Esistono inoltre diverse soluzioni per automatizzare un magazzino, i sistemi di stoccaggio automatico Modula che abbiamo già citato hanno un periodo di ammortamento relativamente basso: dai 6 ai 18 mesi. 

Soluzioni efficienti per il magazzino: uno sguardo ai nostri casi studio Modula 

I magazzini automatici verticali ed orizzontali Modula sono adatti per tutte le aziende. Riescono  a migliorare le prestazioni del magazzino, dell’efficienza e della sicurezza ottimizzando lo spazio e diminuendo gli errori dell’inventario a prescindere dal settore merceologico.  

Vediamo due esempi di utilizzo dei Modula in aziende completamente diverse. 

1) Lyreco 

Lyreco è un’azienda leader a livello europeo nella fornitura di prodotti per l’ufficio e per l’ambiente di lavoro nel mercato B2B. 

Problemi del vecchio magazzino: 

  • Non era più disponibile spazio per stoccare la merce. Negli ultimi 2 anni infatti l’azienda aveva raddoppiato il materiale stoccato in magazzino a scapito dello spazio dedicato alle postazioni di picking. 
  • Postazioni poco ergonomiche per il personale (interno) addetto al picking.

Vantaggi ottenuti grazie all’installazione dei magazzini Modula Lift:

  • I materiali sono stati stoccati in modo ordinato, liberando spazio a terra e sfruttando invece tutto lo spazio in altezza. 
  • Riduzione degli errori in fase di picking che hanno annullato quasi del tutto i ritardi negli ordini. 
  • Gli operatori hanno notato dei miglioramenti nelle loro condizioni di lavoro in termini sia di sicurezza che di velocità. I Modula Lift consentono infatti di lavorare più velocemente senza compromettere la sicurezza e ciò porta ad una maggiore efficienza in termini di produttività.
  • Nessuna interruzione del processo grazie alla velocità e semplicità di integrazione dei Modula Lift con i sistemi di picking di Lyreco.

2) Digbits

​Digbits è un fornitore di pezzi di ricambio per escavatori di tutte le dimensioni: da micro escavatori da 0,5 tonnellate, a mini escavatori e midi escavatori, fino a escavatori da 80 tonnellate.

Problematiche:

  • Anche in questo caso il principale problema era causato dall’esaurimento dello spazio a disposizione, dovuto sia alla quantità che alla grandezza dei pezzi stoccati. 
  • Aumentare la velocità di picking per stare al passo con le richieste dei clienti.

Vantaggi ottenuti grazie all’installazione dei magazzini Modula Lift per materiali sia pesanti che leggeri:

  • Non è più stato necessario costruire un ulteriore piano in cui stoccare tutti i componenti, perché grazie ai Modula è stato sfruttato lo spazio in verticale, invece che occupare altro a terra. 
  • Tutte le operazioni di picking hanno subito un notevole incremento nella velocità di preparazione. Questo perché i diversi materiali sono tutti in un unico posto, ovvero nei magazzini Modula, senza la necessità per l’operatore di girare per tutto il magazzino alla ricerca dei pezzi. Aggiungendo inoltre alcuni accessori, come la barra led, all’operatore incaricato viene mostrato dove è posizionato precisamente il materiale all’interno del cassetto, semplificando e velocizzando ulteriormente il suo lavoro.

Come gestire quindi un magazzino efficiente? 

Un magazzino efficiente è caratterizzato da: spazio ottimizzato, dipendenti felici e produttivi, inventario gestito in modo accurato e costi ridotti senza sacrificare la qualità. Il segreto per ottenere tutte queste cose? Soluzioni di stoccaggio automatizzate, proprio come le soluzioni di stoccaggio automatizzate Modula.

Vuoi saperne di più sui magazzini verticali e orizzontali Modula?

Se i magazzini Modula ti hanno incuriosito contattaci e ti spiegheremo come utilizzarli al meglio in base alle tue esigenze.

Contattaci
Contatta Modula